nav-left cat-right
cat-right

Conto deposito: è una scelta che conviene?

Conto deposito: è una scelta che conviene?

Oggi i conti deposito sono ancora considerati tra i migliori strumenti per investire i propri risparmi. Si tratta di una soluzione molto sicura e priva di rischi che, in passato, ha rappresentato una sorta di rivoluzione. Ma oggi le cose stanno ancora così? I conti deposito convengono tutt’oggi?

Per prima cosa va detto che questi strumenti oggi hanno dei tassi di interesse molto meno convenienti di quello che accadeva fino a 5-6 anni fa. oggi, infatti, difficilmente si trovano prodotti che rendono più dell’1,5%. La colpa, se così si può dire, non è certo dei conti deposito ma dell’attuale contesto finanziario internazionale e del mercato dei tassi di interesse.

Tanto per comprendere meglio quello che sta accadendo va detto che i tassi di interesse ufficiali, per quel che riguarda l’eurozona sono ai minimi storici e questo si ripercuote anche sugli strumenti di investimento. Detto questo cerchiamo di capire quali vantaggi possono offrire i conti deposito.

Se sei alla ricerca di grandi opportuità di gudagno il conto deposito, al momento, non è la soluzioe giusta per te. Se, invece, sei alla ricerca di uno strumento sicuro e non speculativo per parcheggiare i risparmi e ottenere una piccola rendita (comunque sempre molto maggiore a quello che otterresti lasciando i soldi in banca) allora non posso che consigliare questi prodotti.

Tra i più famosi conti deposito spicca, sicuramente, il conto arancio della banca olandese Ing Direct. Oltre ad essere il primo prodotto di questo tipo il conto di Ing Direct è diventato famoso per il suo tormentone pubblicitario e per la zucca che simboleggia il logo aziendale.

Attualmente il conto deposito arancio prevede un tasso di interesse dell’1,20% lordo annuo sulle somme che vengono lasciate in deposito almeno 12 mesi, mentre se vuoi tenere i risparmi svincolati, e quindi utilizzarli come e quando vuoi, il tasso scende allo 0,40%. Ovviamente il consiglio che possiamo dare è quello di optare per la soluzione con vincolo i quanto è l’unica davvero interessante.

Come detto esistono altre validissime alternative al conto di Ing Direct ma in questo momento è bene prestare attenzione anche alla solidità della banca che eroga questi prodotti. Ovviamente qualora i tassi di interesse dovessero rialzarsi sarà molto probabile che anche i conti deposito tornino ad offrire dei rendimenti maggiori ma, nell’attesa, bisogna accontentarsi.

Fonte news: www.ilmigliorcontodeposito.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *