nav-left cat-right
cat-right

Le Carte nel Texas Hold’em

Le Carte nel Texas Hold’em

In questa specialità la visione della propria mano si ha solo nelle fasi finali della partita. Intanto però, prima che vengano scoperte tutte le carte, occorre decidere se e quanto puntare.

Se le due carte iniziali sono già una buona base per fare punto, le probabilità di chiudere la mano sono chiare fin da subito, ma solitamente non è questo che capita.

Ricordando che le prime 3 community cards, che verranno scoperte contemporaneamente, si chiamano flop, la quarta si chiama turn e l’ultima river, avremo i di scommesse ciascuno dei quali definirà meglio le nostre probabilità di andare a punto e modificherà il nostro gioco per quella mano.

Se ad esempio abbiamo già 4 carte dello stesso seme al flop, le probabilità di fare colore dopo il flop sono più di un terzo, mentre dopo il river scendono ad un quinto. Bassissima è invece la probabilità di fare colore con sole due carte al flop, ovvero attorno al 2,5%.

Anche la possibilità di fare coppia al flop con una delle proprie carte si aggira attorno al 30 %, ma con una coppia al flop, le possibilità di trasformala in tris sono circa il 7,5%, quindi è consigliabile giocare coppie basse solo con piatti bassi perché, nel caso di altre coppie, vince la coppia di valore più alto. Da considerare anche il kicker, ovvero la carta che resta in mano perché, in caso di ulteriore parità, è quella a determinare il punto. In generale, non occorre mai dimenticarsi il ruolo del kicker che, anche se non serve a fare punto, serve comunque a stabilire di chi è la mano vincente.

Mano a mano che vengono scoperte le carte, diventa abbastanza facile calcolare, almeno approssimativamente, quali siano le mani da giocare e quelle da scartare. Ovviamente, le stesse probabilità valgono anche per gli avversari che avranno, come noi, 3 delle carte del punto scoperte sul tavolo e che potrebbero farci capire la loro mano, modificando vistosamente il loro gioco alla discesa di una delle carte comuni.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *