nav-left cat-right
cat-right

Texas Hold’em: equity e valore atteso

Texas Hold’em: equity e valore atteso

Il Poker è un gioco di strategia. Nella specialità del Texas Hold’em ciascun giocatore ha 2 carte personali e, per arrivare a 5, utilizza 3 delle5 carte comuni che vengono via via scoperte sul tavolo e sono a disposizione di tutti i giocatori.

In questa situazione, è facile capire che le probabilità di capire che tipo di punto potrebbero fare gli avversari è abbastanza alta, visto il ridotto numero di combinazioni possibili.

Ma prima di cercare di capire quale potrebbe essere la mano degli avversari, è importante capire quale mano è più probabile per noi, in modo da scegliere il tipo di gioco adeguato alle probabilità che abbiamo di fronte.

Ovviamente, non sempre si resta in gioco solo con carte alte: la scelta dipende non solo dalle carte, ma da molti altri fattori, non ultimo il piatto, ed è una scelta che non viene fatta in una unica soluzione, ma matura via via durante la partita.

Nel Texas Hold’em in fatti, come in tutte le specialità del tipo community card, la mano del giocatore si chiarisce via via durante la partita. I rilanci o la decisione di foldare, si basano all’inizio solo sulle carte personali e sul piatto e vengono via via aggiustate mano a mano che vengono scoperte la carte sul tavolo e, ovviamente, tenendo conto del comportamento degli avversari.

La scelta, di volta in volta, di quale comportamento tenere, si basa ovviamente sul calcolo delle probabilità che le carte che abbiamo in mano possano darci una vincita a fronte di un accettabile rischio.

Per semplicità, scegliamo l’esempio più comodamente calcolabile, ovvero la possibilità di fare colore al river, ovvero di concludere il colore con la carta che, sul tavolo, viene scoperta per ultima. Abbiamo 2 carte di un colore in mano e, fra le 4 carte già scoperte sul tavolo, due sono stesso colore. Ci manca quindi una carta per fare colore.

Le carte che conosciamo sono 6, 4 sul tavolo e due in mano, e ne restano quindi 46 sconosciute. Di queste 46, le carte del colore desiderato sono 9. Avremo quindi 9/46 probabilità di fare colore, ovvero circa il 20% di probabilità di riuscita.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *